BraDypUS
COMMUNICATING CULTURAL HERITAGE

Nato nel 2008 come società di consulenza e servizi ad alto contenuto tecnologico dedicati ai Beni Culturali, e opera per conto di committenti pubblici e privati, enti di ricerca e fondazioni nazionali ed estere.

Nuovo dossier dedicato all'omicidio di Roberto Ruffilli sul portale La Diga Civile

Sabato 16 aprile 1988, qualche minuto dopo le 16h30, il senatore democristiano Roberto Ruffilli viene assassinato nella sua casa di Forlì, sita in Corso Diaz 116, da un piccolo commando delle Brigate Rosse – Partito comunista combattente (BR-PCC), che rappresentano l’ultima componente ancora attiva di quella galassia del “partito armato” emersa prepotentemente negli anni Settanta in contraltare alle mobilitazioni post-sessantottine...

Disponibile sul portale La Diga Civile il dossier dedicato all'omicio del senatore democristiano Roberto Ruffilli. La scheda di Domenico Guzzo è — come le altre pubblicate in precedenza sui temi della strage di Ustica, quella di Bologna, quella del Rapido 904 e le stragi della Uno bianca — corredata da un ricco apparato multimediale di documentazione: un elenco delle risorse in rete, una scheda bibliografica, un ricco elenco di video e audio disponibili in rete,  una sezione fotografica, e una raccolta degli articoli di giornale apparsi sull'argomento.  

Il dossier, come tutto il portale, è curato da BraDypUS.