BraDypUS
COMMUNICATING CULTURAL HERITAGE

Nato nel 2008 come società di consulenza e servizi ad alto contenuto tecnologico dedicati ai Beni Culturali, e opera per conto di committenti pubblici e privati, enti di ricerca e fondazioni nazionali ed estere.

Storicamente.org: behind the scenes

Online da giugno il nuovo portale di Storicamente, rivista online di discipline storiche, geografiche e antropologiche pubblicata dal Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell'Università di Bologna.

La rivista, attiva dal 2005, è un periodico molto seguito con più di 180.000 accessi annui, fino al 2013 gestito con una serie di pagine HTML statiche.

Il nuovo sito è stato costruito utilizzando la versione più recente (v. 3.6.0, al 21/6/2014) di BraDyCMS, un gestore di contenuti web open source (licenza MIT) creato da BraDypUS e liberamente disponibile su GitHub.

Per poter effettuare la migrazione, ossia inserire correttamente i contenuti presenti nella nuova struttura del CMS, è stato necessario formattare i circa 1.800 articoli esistenti e tutti gli elementi di apparato illustrativo precedentemente disponibili (immagini, grafici, file allegati e simili). Il CMS è stato inoltre personalizzato con moduli (plugin) specifici alla gestione editoriale, in particolare:

  • è stato predisposto uno strummento che automatizza l'invio dei metadati principali e la automatica registrazione dei DOI presso CrossRef (BraDypUS e CrossRef, sito web di CrossRef);
  • per evitare la creazione di doppioni nell'invio dei DOI a CrossRef, è stato reso disponibile un apposito plugin che visualizza gli ultimi DOI assegnati;
  • è stato creato e attivato un modulo per la creazione speditiva delle informazioni di citazione nei più diffusi formati bibliografici (PlainText, endNote, BiBTeX e RefMan);
  • è stata implementata la tracciabilità delle visite delle pagine web e dello scaricamento delle versioni alternative (formati PDF degli articoli);
  • sono stati implemetati, per ogni articolo, i principali sistemi di esposizione dei metadati, tra i quali HTML5, Open Graph, Dublin Core, Highwire Press, ecc.;
  • è stata implementata, per ogni articolo, l'adozione della marcatura di microdata secondo gli schemi più diffusi;
  • sono stati inseriti strumenti per la creazione automatica di liste aggiornate di file da indicizzare sui principali motori di ricerca;
  • è stata predisposta l'interfaccia OAI-PMH per l'esposizione dei metadati relativi di tutti gli articoli disponibili e di quelli futuri per i principali raccoglitori automatizzati di metadati (metadata harvester);
  • sono stati integrati gli strumenti principali per la condivisione dinamica dei contenuti su tutte le reti sociali;
  • è stato creato un sistema automatizzato per la categorizzazione dei contenuti, divisione in sezioni, creazione immediata di indici di archivi di annate e di sezioni;
  • sono stati predisposti strumenti per il censimento dei vecchi URL del sito precedente nei corrispettivi nuovi URL, con i codici appositi di reindirizzamemto, in modo da non perdere le precedenti indicizzazioni dei motori di ricerca e quindi il traffico da essi generato;
  • sono state adottate soluzioni apposite per la consultazione del sito e la lettura di tutti gli articoli non solo su computer desktop, ma anche su tablet e smartphone;
  • infine, per non perdere la qualità, anche visiva, di un prodotto editoriale di altissimo livello accademico, è stata fatta la scelta, dal 2014 in avanti, di comporre manualmente i PDF, opzione che consente un pieno controllo della qualità delle immagini all'interno dei testi e una rapida realizzazione dell'Annale a stampa, che presenta in formato tradizionale una selezione dei principali saggi scientifici e articoli usciti durante l'anno.

Grazie al CMS è inoltre possibile un approccio collaborativo con la redazione, per un costante e incrociato controllo e miglioramento dei contenuti.

Il nuovo portale è raggiungibile all'indirizzo http://storicamente.org e verrà continuamente aggiornato sia nei contenuti che nella struttura. Per questo motivo, ogni segnalazione di malfunzionamento o suggerimento di migliorie da parte del pubblico sarà di fondamentale importanza. È sufficiente inviarci un messaggio all'indirizzo info@bradypus.net.