BraDypUS
COMMUNICATING CULTURAL HERITAGE

Nato nel 2008 come società di consulenza e servizi ad alto contenuto tecnologico dedicati ai Beni Culturali, e opera per conto di committenti pubblici e privati, enti di ricerca e fondazioni nazionali ed estere.

Alfonso Rubbiani. L'ultimo romantico

In programma a partire dal 13 settembre 2014 la mostra dell'artista Giuseppe Parenti dedicata ad Alfonso Rubbiani, l’ultimo romantico (visibile fino al 21 settembrepresso la Badia del Lavino a Monte San Pietro, Bologna), promossa dall’associazione culturale “Artecittà” nell’ambito delle iniziative che celebrano nella Provincia di Bologna il primo centenario della morte di Rubbiani, celebre bolognese impegnato, tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, nei grando progetti di restauro monumentale nel capoluogo emiliano e fondatore della manifattura artistica Aemilia Ars, che, sull'esempio dell'Arts and Crafts Movement dell'artista inglese William Morris, produsse artigianalmente raffinati oggetti d'uso quotidiano.

La mostra presenta una serie di opere originali (disegni e le terrecotte) dello scultore bolognese Giuseppe Parenti, dedicate al sogno “romantico” di Rubbiani di far rivivere una vagheggiata - quanto irrimediabilmente lontana - Bologna medievale.

Catalogo BraDypUS, con testi, disegni e fotografie di Giuseppe Parenti e introduzione di Nadia Brandalesi, Presidente dell'Associazione Artecittà, e Jadranka Bentini, Storica dell'Arte.